fbpx

Lorenzo Roberto Quaglia

scrittore

I GIALLI DEL COMMISSARIO PASUBIO

Tutti i polizieschi della serie del commissario Pasubio in vendita su Amazon.
Recensione lettore su Amazon
I segreti di Nelide Arsotti

Reduce dall’esperienza in un convento francescano di Assisi, dove Pasubio aveva cercato conforto e rifugio dopo la traumatica perdita della madre, il nostro commissario si ritrova nel suo ufficio di Milano alle prese con la denuncia di una giovane gallerista d’arte che ha ricevuto anonime minacce di morte. In più, un’amica di padre Claudio gli recapita un vecchio manoscritto dove, forse, sono descritti fatti che riportano ad un omicidio mai risolto, inspiegabilmente intrecciato con la vicenda della bella gallerista. Ricomincia da qui il nuovo romanzo con protagonista il commissario Pasubio, a cui toccherà inoltre decifrare i segreti legati al nome di una donna misteriosa: Nelide Arsotti.

Pubblicato maggio 2021

Recensione lettore su Amazon
Sicuramente cose belle

Primo maggio 2015, una telefonata anonima arriva nell’ufficio del commissariato centrale di Milano mentre Pasubio e la sua squadra stanno seguendo al televisore l’inaugurazione dell’Expo. Un cadavere è stato abbandonato in un cassonetto dell’immondizia proprio a due passi dalla sede della manifestazione. Inizia così la nuova indagine del commissario Pasubio che rimarrà coinvolto in situazioni che lo porteranno al termine della storia a dover prendere una decisione molto importante per la sua vita professionale, ma non solo…

Pubblicato novembre 2019

Recensione lettore su Amazon
Omicidio alle Cinque Vie

Una nuova indagine per il nostro commissario Pasubio: nel centro di Milano, alle “Cinque Vie” una ricca ereditiera, donna Isabella van der Meulen, viene trovata morta nel suo letto dal domestico. Suicidio o omicidio? Indagando, Pasubio è trascinato dagli eventi dentro il passato di questa donna e si troverà ben presto coinvolto emotivamente nella risoluzione del caso. Faccendieri senza scrupoli, ex mariti e nipoti di coloro che giurarono fedeltà all’ultimo Zar di Russia confondono Pasubio nel corso delle indagini che si riveleranno più complicate del previsto. Al suo fianco Elena Lauria, la collega quasi fidanzata, e tutta la squadra del commissariato di piazza San Sepolcro. E come se non bastasse una giovane donna, Anna, incontrata per caso, sconvolgerà l’esistenza del poliziotto. Come nei precedenti romanzi, da queste pagine fa capolino Milano, la città che Pasubio ama di più, e della quale è in cerca dell’anima, quella vera. Riuscirà a trovarla?

Pubblicato ottobre 2018

Recensione lettore su Amazon
Il caso Falchi

Il primogenito di un facoltoso imprenditore scompare nel nulla, una banda di criminali rapina le cassiere dei supermercati e un misterioso pattinatore scippa vecchiette: sono questi gli eventi criminali che il nostro commissario Pasubio si trova di fronte all’inizio di questo romanzo. Con lui ritroverete la “squadra” conosciuta in occasione della prima storia: Il destino qualche volta ha ragione. Una nuova avventura ricca di suspense e colpi di scena sino all’epilogo, sempre ambientata nella Milano dei nostri giorni, che vi permetterà anche di approfondire il lato umano e sentimentale del giovane poliziotto.Un giallo gustabile da tutti, giovani e adulti, che vi farà trascorrere alcune ore in compagnia di Pasubio e del suo mondo.

Pubblicato dicembre 2016

Recensione lettore su Amazon
Il destino qualche volta ha ragione

Milano, settembre 2012. La metropoli riprende svogliatamente il suo ritmo. Cosa unisce la scomparsa di una giovane avvocatessa mentre pratica jogging al ritrovamento di un ‘gratta e vinci’ milionario in un cestino dei rifiuti da parte di un senzatetto, ex uomo d’affari caduto in disgrazia? Le prime indagini del nostro commissario Paolo Pasubio nella città che aspetta l’Expo sperando in un rilancio della propria immagine…

Pubblicato gennaio 2015

Recensione lettore su Amazon
Giallo Weekend

Giallo Weekend – Le prime avventure del commissario Pasubio raccoglie i primi tre romanzi pubblicati singolarmente relativi alle indagini che vedono protagonista il commissario Paolo Pasubio: Il destino qualche volta ha ragione, Il caso Falchi e Omicidio alle Cinque Vie. I testi sono stati resi “omogenei” per facilitare la fluidità di lettura consecutiva delle storie che sono ambientate a Milano in un arco temporale che parte dal settembre 2012 e arriva al giugno 2014. L’intento perseguito è quello di soddisfare il lettore che predilige storie “importanti”, di ampio respiro, e desidera trascorrere in compagnia di un personaggio amato il maggior tempo possibile. La speranza è quella che il lettore trovi nel commissario Pasubio e nella sua squadra investigativa dei personaggi da amare e da seguire.

Pubblicato dicembre 2018

Ultimi articoli dal blog…

  • SALTO 2024
    (Post num. 1) Eccoci al primo racconto delle mie avventure al Salone del Libro di quest’anno. Voglio condividere con voi un incontro particolare: quello con Andrea Cordero, un giovane fotografo di poco più di vent’anni. Andrea si presenta come fotografo, ma credo che “artista” sia il termine più adeguato per descriverlo, utilizzando il concetto… Leggi tutto: SALTO 2024
  • A tu per tu con: Eulalio Viola, in arte Viò
    “Viò, Eulalio Viola – 50 anni di pittura” è una celebrazione del percorso artistico di Eulalio Viola, conosciuto affettuosamente come Viò, curata da Giuseppe Frangi. L’evento si tiene al Centro Culturale di Milano dal 6 al 20 aprile 2024 e marca un momento significativo: dopo aver tenuto private le sue opere per anni, Eulalio ha… Leggi tutto: A tu per tu con: Eulalio Viola, in arte Viò
  • A tu per tu con: Enzo Corbani
    Domenica 21 gennaio ho visitato insieme a mia moglie uno dei Borghi più belli d’Italia: Soncino in provincia di Cremona. Soncino è una perla storica e culturale che sembra sospesa nel tempo. Questo borgo medievale, circondato da campagne lussureggianti, è famoso per le sue mura imponenti e il castello roccaforte, testimoni silenziosi di epoche passate. Passeggiando… Leggi tutto: A tu per tu con: Enzo Corbani
  • A tu per tu con: Claudia Spagnoli
    Oggi incontriamo Claudia Spagnoli, diplomata in violoncello a Verona nel 1999, due anni di perfezionamento all’Accademia orchestrale del Teatro alla Scala di Milano, musicista e attualmente docente di scuola primaria. Nata a Chioggia, da qualche anno, dopo aver girato diverse parti d’Italia, vive in provincia di Parma con la famiglia. Claudia, come hai scoperto… Leggi tutto: A tu per tu con: Claudia Spagnoli
  • Paolo Fabbro, il pittore della luce
    La giornata del 18 novembre 2023 ha segnato il culmine del percorso editoriale del libro “Paolo Fabbro, il pittore della luce”, un progetto nato un anno fa e giunto alla sua celebrazione con la presentazione presso la Biblioteca di Bollate. L’emozione che ho provato nel vedere la sala gremita di un pubblico attento e… Leggi tutto: Paolo Fabbro, il pittore della luce